2-CSRIT

La Corporate social responsibility (CSR) fa riferimento alla responsabilità delle imprese per il loro impatto sulla società. La Commissione Europea ritiene che la CSR sia importante per la sostenibilità, la competitività e l’innovazione delle imprese europee e per l’economia dell’Unione Europea in genere. Essa apporta infatti benefici in termini di gestione dei rischi, riduzione dei costi, accesso ai capitali, rapporto col cliente e gestione delle risorse umane.

Fonte
https://ec.europa.eu/growth/industry/corporate-social-responsibility_en


COMMUNICATION FROM THE COMMISSION TO THE EUROPEAN PARLIAMENT, THE COUNCIL, THE EUROPEAN ECONOMIC AND SOCIAL COMMITTEE AND THE COMMITTEE OF THE REGIONS A renewed EU  trategy 2011-14 for Corporate
Social Responsibility /* COM/2011/0681 final */

L’impatto positivo atteso non si limita alle prestazioni economiche ma anche all’ambiente circostante (dipendenti, partner, clienti, città e regione) con una consistente riduzione degli impatti sull’ambiente attraverso lo sviluppo duraturo delle risorse umane, della comunità e della società.

Il sfida

La Commissione Europea ritiene che la CSR sia importante per la sostenibilità, la competitività e l’innovazione delle imprese e dell’economia dell’UE. Offre vantaggi per la gestione dei rischi, il risparmio sui costi, l’accesso al capitale, le relazioni con i clienti e la gestione delle risorse umane. Offre inoltre una serie di valori su cui costruire una società più coesa, su cui basare la transizione verso un sistema economico sostenibile. Sebbene la CSR abbia una risonanza particolarmente forte nell’Europa occidentale, ha messo radici lentamente nell’Europa centrale e orientale. Solo negli ultimi anni, la RSI è diventata un argomento “caldo” nei paesi Europa Centrale che si stanno integrando sempre più nel sistema politico ed economico globale.

Date le differenze culturali, le situazioni economiche e le legislazioni nazionali tra i paesi dell’UE partecipanti, l’implementazione della RSI ha raggiunto livelli di sviluppo diversi, influenzando l’offerta di formazione (a diversi livelli) e l’offerta di supporto professionale da parte di consulenti aziendali.